Torna alla home
Home > La necropoli > Approfondimento

La necropoli di Colle del Forno

Approfondimento > 2000

#
Nel 2000 sono riprese le ricerche nella necropoli nell'ambito di un Progetto integrato, nato dalla collaborazione tra l'Istituto per l'archeologia etrusco-italica e l'Istituto per le tecnologie applicate ai beni culturali del CNR. Il progetto si propone l'analisi geofisica e lo scavo dell'altura al fine di definire l'uso della collina nell'evoluzione diacronica e storica in rapporto all'abitato di Eretum. Le campagne di scavo, condotte sulla base dei risultati delle prospezioni geofisiche, hanno portato alla scoperta della fossa votiva, che conteneva i resti del grande sacrificio, e di 9 tombe (8 a camera e 1 a fossa). Sono inoltre state scoperte due grandi cavità, collegabili con l'utilizzo agricolo della zona. Le tombe a camera sono di impianto monumentale, accolgono più deposizioni, e in base allo studio dei materiali raccolti s'inquadrano tra la seconda metà del VI e il V secolo a.C.

Torna indietro